Le risposte alle domande più frequenti relative all’istruzione per la compilazione del modulo potete trovare qui.
Avviso di viaggio:
Massimo 90 giorni

Titolare del viaggio:

Il titolare del viaggio è la persona che consegna i dati per tutti i passeggeri del veicolo e riceverà tutte le informazioni necessarie sul soggiorno nella Repubblica di Croazia all'indirizzo di posta elettronica inserito.




Inserire il documento con il quale si attraverserà il confine
La conferma dell'avvenuta registrazione nonché tutte le informazioni necessarie relative al soggiorno sicuro in Croazia , verranno inviate all'indirizzo e-mail inserito.
Scegliete
Al valico di frontiera è necessario presentare:
  • positivo PCR o positivo test rapido dell'antigene (BAT), non più vecchio di 270 giorni , ed è più vecchio di 11 giorni dalla data di arrivo al confine. Questo dimostra che ti sei ripreso da COVID-19. Nel caso di un test BAT, deve essere elencato nell'elenco congiunto dei test rapidi antigenici reciprocamente riconosciuti dagli Stati membri dell'Unione europea, pubblicato dalla Commissione europea.
  • certificato di guarigione rilasciato da un medico.

Il test PCR non deve essere più vecchio di 72 ore dal momento del test fino all'arrivo al valico di frontiera.

Il test BAT deve essere elencato nell'elenco congiunto dei test rapidi antigenici riconosciuti dagli Stati membri dell'Unione europea, pubblicato dalla Commissione europea.

Il test BAT non deve essere più vecchio di 48 ore dal momento del test fino all'arrivo al valico di frontiera.

Un certificato di vaccinazione è riconosciuto per le persone che hanno ricevuto una seconda dose di vaccino COVID-19 più di 14 giorni fa. Eccezionalmente, nel caso di un vaccino monodose, viene riconosciuto un avviso di ricevimento di una singola dose se la dose è stata ricevuta più di 14 giorni prima della data di attraversamento del confine di stato.

Passeggeri aggiuntivi:



Inserire il documento con il quale si attraverserà il confine
Scegliete
Al valico di frontiera è necessario presentare:
  • positivo PCR o positivo test rapido dell'antigene (BAT), non più vecchio di 270 giorni , ed è più vecchio di 11 giorni dalla data di arrivo al confine. Questo dimostra che ti sei ripreso da COVID-19. Nel caso di un test BAT, deve essere elencato nell'elenco congiunto dei test rapidi antigenici reciprocamente riconosciuti dagli Stati membri dell'Unione europea, pubblicato dalla Commissione europea.
  • certificato di guarigione rilasciato da un medico.

Il test PCR non deve essere più vecchio di 72 ore dal momento del test fino all'arrivo al valico di frontiera.

Il test BAT deve essere elencato nell'elenco congiunto dei test rapidi antigenici riconosciuti dagli Stati membri dell'Unione europea, pubblicato dalla Commissione europea.

Il test BAT non deve essere più vecchio di 48 ore dal momento del test fino all'arrivo al valico di frontiera.

Se rimani nella Repubblica di Croazia per più di 10 giorni, entro e non oltre 10 giorni dall'emissione del test BAT, sei obbligato a essere nuovamente sottoposto a test PCR o BAT nel luogo di residenza.

Un certificato di vaccinazione è riconosciuto per le persone che hanno ricevuto una seconda dose di vaccino COVID-19 più di 14 giorni fa. Eccezionalmente, nel caso di un vaccino monodose, viene riconosciuto un avviso di ricevimento di una singola dose se la dose è stata ricevuta più di 14 giorni prima della data di attraversamento del confine di stato.

*Se i membri della famiglia si recano in luoghi diversi, ciascun passeggero deve compilare un modulo separato oppure il titolare del viaggio garantisce che tutte le persone inserite nel modulo si recheranno nello stesso posto.

Struttura ricettiva:


*Oltre a presentare passaporto / documento di identità (per i cittadini paesi non UE / non Schengen), quando si attraversa il confine con la Repubblica di Croazia è necessario disporre di una documentazione che confermi la prenotazione di un alloggio turistico o un voucher di agenzia di viaggio, oppure una conferma della prenotazione / proprietà di un ormeggio, o la proprietà di beni immobili, o beni mobili, o un invito da una persona giuridica, o un invito a una riunione d'affari.

*Il modulo / avviso è valido se si presenta il passaporto o il documento di identità (per i cittadini dell'UE) i dati devo corrispondere a quelli inseriti.